contenuto nascosto per l'accessibilita'
Skip Ribbon Commands
Skip to main content
HomeConto EnergiaFotovoltaicoQuarto Conto FotovoltaicoGrandi impianti

Grandi impianti

registro informatico, grandi impianti, fine lavori, registro grandi impianti, protocollo gestori di rete

​Il Quarto Conto Energia definisce “Grandi Impianti” gli impianti che non rientrano nella definizione di “Piccoli impianti” ovvero gli impianti:     

• di potenza superiore a 1 MW realizzati su edifici;
• di potenza superiore a 200 kW non realizzati su edifici;
• di potenza inferiore a 200 kW non realizzati su edifici che non operano in regime di scambio sul posto

Non sono considerati “Grandi Impianti” gli impianti fotovoltaici, di potenza qualsiasi, realizzati su edifici ed aree delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo n.165 del 2001.

 
 
Requisiti di accesso dei Grandi Impianti per il 2011-2012
 
Nel 2011 e nel 2012, l’ammissione alle tariffe incentivanti dei Grandi Impianti è subordinata al rispetto delle seguenti condizioni:
a) l’impianto fotovoltaico deve essere iscritto a un apposito “Registroinformatico gestito dal Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. in posizione tale da rientrare nei limiti specifici di costo annuo definiti dal Decreto.
b) il Soggetto Responsabile dell’impianto deve comunicare al GSE, entro 7 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria (9 mesi per impianti di potenza maggiore di 1 MW), la fine lavori di realizzazione dell’impianto, allegando una perizia asseverata che certifichi il rispetto di quanto previsto nell’allegato 3-B del DM 5 Maggio 2011. (certificazione di fine lavori)
I Grandi impianti entrati in esercizio a  partire dal 1 giugno 2011 (data di avvio del Quarto Conto energia) e fino al 31 agosto 2011 possono accedere direttamente alle tariffe incentivanti, senza l’iscrizione al registro.
La richiesta di incentivazione deve pervenire al GSE entro 15 giorni dalla data di entrata in esercizio. Per richiedere le tariffe incentivanti, il Soggetto Responsabile dell’impianto o il Referente Tecnico delegato devono interagire con l’apposita applicazione informatica.
 
 
 
Iscrizione al registro dei Grandi Impianti
 
Per l’iscrizione al Registro dei Grandi Impianti il Soggetto Responsabile dell’impianto dovrà utilizzare il seguente modello, di seguito riportato in formato .pdf con campi editabili, compilarlo in tutte le sue parti e caricarlo sull’applicazione web insieme al resto della documentazione prevista.
 
Modello di iscrizione al registro Grandi Impianti
 
L’iscrizione al registro dei Grandi Impianti è possibile, esclusivamente, entro finestre temporali prestabilite, riportate nella seguente tabella:
 
Apertura​              Chiusura      ​Condizioni

 

Anno 2011​ ​

20 maggio 2011​ ​30 giugno 2011
15 settembre  2011​

​Nel solo caso in cui non sia raggiunto il limite i costo riportato per l'anno 2011

 

Primo Semestre 2012​ ​

primo novembre 2011​ 30 novembre 2011​
primo gennaio 2012​ 31 gennaio 2012​ ​Nel solo caso in cui non sia raggiunto il limite i costo riportato per l'anno 2012
Secondo Semestre 2012​ ​ ​primo febbraio 2012 28 febbraio 2012​ Limiti di costo al netto di eventuali riduzioni dovute al superamento dello stesso per l'anno 2011
​primo maggio 2012 31 magglio 2012​ Nel solo caso in cui non sia raggiunto il limite di costo relativo al secondo semestre 2012, ​al netto di ​eventuali riduzioni dovute al superamento dello stesso per l'anno 2011
 
Entro 15 giorni dalla chiusura della finestra temporale, il GSE pubblica la graduatoria degli impianti iscritti al Registro in posizione tale da rientrare nei limiti di costo.
La graduatoria degli impianti viene formulata in base ai seguenti criteri di priorità:
  • impianti entrati in esercizio alla data di presentazione della richiesta di iscrizione;
  • impianti per i quali è pervenuta la certificazione di fine lavori al GSE alla data di presentazione della richiesta di iscrizione;
  • minore potenza dell’impianto;
  • precedenza della data del pertinente titolo autorizzativo;
  • precedenza della data della data della richiesta di iscrizione al registro.

 

Graduatorie Grandi Impianti

Di seguito sono riportate le news del GSE sulle graduatorie dei grandi impianti iscritti al registro e tutti gli elenchi pubblicati

 
  • Elenco A (graduatoria dei grandi impianti fotovoltaici iscritti al Registro in posizione tale da rientrare nei limiti di costo)
  • Elenco B (impianti esclusi, tra quelli potenzialmente ammissibili, in quanto carenti dei requisiti previsti)
  • Elenco C (impianti non rientranti nei limiti di costo)

 

16/09/2011 - Quarto conto energia, aggiornamento della graduatoria dei grandi impianti  

  • Elenco A (periodo 1 giugno 2011 / 31 dicembre 2011 - aggiornamento al 15 settembre 2011)

 

01/09/2011 Quarto conto energia: aggiornamento graduatoria grandi impianti

  • Elenco A (impianti iscritti al Registro, in posizione tale da non rientrare nei limiti di costo stabiliti per il periodo 1 giugno 2011 / 31 dicembre 2011 - aggiornamento al 31 agosto 2011)
  • Elenco C (impianti iscritti al Registro, in posizione tale da non rientrare nei limiti di costo stabiliti per il periodo 1 giugno 2011 / 31 dicembre 2011 - aggiornamento al 31 agosto 2011)

 

 

12/08/2011 - Quarto conto energia: aggiornamento della graduatoria dei grandi impianti fotovoltaici iscritti al registro

  • Elenco A (periodo 1 giugno / 31 dicembre 2011 - aggiornamento al 31 agosto 2011)
  • Elenco B (impianti iscritti al Registro, per i quali è stata comunicata al GSE, al 12 agosto 2011, l'entrata in esercizio
  • Elenco C (impianti iscritti al Registro, in posizione tale da non rientrare nei limiti di costo stabiliti periodo)
  • Elenco D (impianti esclusi dal Registro di cui al DM 5 maggio 2011)

 

29/07/2011 - Quarto conto energia, pubblicata la graduatoria dei grandi impianti iscritti al registro

La certificazione di fine lavori
 
Per gli anni 2011 e 2012 il Soggetto Responsabile di un impianto iscritto al registro deve comunicare al GSE, entro 7 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria (9 mesi per impianti di potenza superiore al MW), la data di fine lavori di realizzazione dell’impianto, allegando perizia asseverata che certifichi il rispetto di quanto previsto nell’allegato 3-B del DM 5 Maggio 2011.
Il Soggetto Responsabile è inoltre tenuto a inviare la copia della comunicazione di fine lavori e della perizia asseverata (certificazione di fine lavori), recanti il numero di protocollo del GSE, al Gestore di Rete territorialmente competente che ha il compito di verificare la rispondenza di quanto dichiarato nella Certificazione di Fine lavori con quanto effettivamente realizzato. Il Gestore di Rete trasmette  al GSE l’esito della verifica seguendo il protocollo di comunicazioni da questi definito.
 
La mancata produzione della certificazione di fine lavori al GSE entro 7 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria, ovvero 9 mesi per gli impianti di potenza superiore a 1 MW, comporta la decadenza dell’iscrizione al registro.
 
 
Il protocollo con i gestori di rete
 
Dopo aver ricevuto la certificazione di fine lavori, il GSE mette a disposizione del Gestore di Rete una serie di dati caratteristici e di informazioni sull’impianto, ai fini di una sua corretta identificazione.
Il Gestore di Rete, entro 30 giorni dalla ricezione della certificazione di fine lavori del Soggetto Responsabile, verifica la rispondenza tra quanto attestato dal tecnico, iscritto al relativo Albo professionale, nella perizia asseverata e quanto effettivamente realizzato.
A seguito di quest’ultima attività il Gestore di Rete trasmette l’esito della verifica al GSE.
Lo schema seguente illustra il flusso informativo e documentale previsto tra GSE, i Gestori di Rete e il Soggetto Responsabile
 Immagine.bmp

Questa pagina è stata aggiornata il 14/02/2012