Accesso
GSE
12/10/2018

NOMINATO IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

FRANCESCO VETRO' PRESIDENTE E ROBERTO MONETA AMMINISTRATORE DELEGATO. APPROVATO ANCHE IL BILANCIO 2017 CON 7 MILIONI DI UTILE


Roma, 12 ottobre 2018. L'assemblea degli azionisti del Gestore dei Servizi Energetici, società del Ministero dell'Economia e delle Finanze che ricopre un ruolo centrale nella promozione e nel monitoraggio dello sviluppo delle fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica in Italia, si è riunita oggi per procedere alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.

L'azionista ha nominato Presidente Francesco Vetrò e consiglieri Roberto Moneta e Laura Bajardelli. L'azionista ha poi invitato il nuovo CdA a conferire l'incarico di Amministratore delegato a Roberto Moneta.

Vetrò, 50 anni, Professore e Avvocato, è Presidente del comitato di gestione della Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA); Moneta, 61 anni, laureato in ingegneria, ha una lunga esperienza nel settore energetico e attualmente è Responsabile dell'Unità tecnica Efficienza Energetica dell'ENEA, mentre la dottoressa Laura Bajardelli è esperta di Welfare aziendale e Terzo Settore. 

L'Azionista unico ha nominato anche nuovo sindaco effettivo la dottoressa Cinzia Simeone.

Nel corso dell'assemblea il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha ringraziato Francesco Sperandini e il Consiglio uscente per il lavoro svolto nell'ultimo triennio.

Il Consiglio di Amministrazione nominato oggi resterà in carica fino all'approvazione del bilancio dell'esercizio 2020.

Nel corso dell'Assemblea è stato approvato anche il bilancio dell'esercizio 2017: lo scorso anno il GSE ha generato un utile netto per l'azionista di circa 7 milioni di euro.