Accesso

Calcolo della rata di acconto


COME CALCOLIAMO LA TUA RATA DI ACCONTO

La rata di acconto è calcolata per ciascun impianto sulla base della sua produzione storica. A Gennaio, Aprile, Luglio e Ottobre di ogni anno il GSE effettua azioni di monitoraggio e aggiornamenti della rata di acconto sulla base delle misure ricevute dal gestore di rete e validate dal GSE.



Mesi di monitoraggio


COSA SI INTENDE PER PRODUZIONE STORICA?

Per produzione storica si intende la produzione di energia elettrica dell’impianto fotovoltaico analizzata in uno dei mesi di monitoraggio (M) precedentemente indicati, per il periodo che va dai due mesi precedenti a quello di monitoraggio (M-2) a ritroso per 12 mesi consecutivi (vedi grafico). Qualora uno o più mesi di produzione risultino pari a zero, l’analisi dell’arco temporale viene ripetuta per sette volte, ogni volta scalando di un mese a ritroso nel tempo, fino ad individuare un set di misure di 12 mesi consecutivi completo. Il controllo può estendersi al massimo fino agli ultimi 18 mesi di produzione. NB. Nel caso di impianti incentivati sulla base di una misura annuale (Primo Conto Energia), il periodo di osservazione è l’anno solare precedente a quello di ricalcolo della rata (o i due anni precedenti in occasione dei mesi di monitoraggio di Gennaio e Aprile).


QUALI CASI SI POSSONO VERIFICARE?

Impianto con set di misure COMPLETO
Almeno una delle analisi dei sette archi temporali restituisce un set di misure completo, consentendo di determinare la produzione storica e la rata di acconto.

Impianto con set SENZA misure
In nessuna delle analisi dei sette archi temporali è presente una misura di produzione.
I motivi possono essere due: le misure non sono state comunicate dal Gestore di Rete oppure la produzione è nulla. La rata di acconto ricalcolata in questo caso è pari a zero.


Impianto con set di misure INCOMPLETO
Nessuna delle analisi sui sette archi temporali restituisce un set completo di 12 misure di produzione. La rata di acconto è rideterminata tramite un calcolo che considera l’arco temporale più affidabile tra i sette analizzati e attribuisce valore nullo ai mesi con misure mancanti


COSA SUCCEDE SE IL GESTORE DI RETE COMUNICA LE MISURE DOPO IL MESE DI MONITORAGGIO?

In questo caso il GSE provvederà a calcolare la produzione effettiva in sede di conguaglio senza modificare la rata di acconto già calcolata. La rata di acconto che deve essere ancora calcolata sarà invece aggiornata secondo le modalità illustrate.