Accesso

Nel 2018 la quota dei consumi finali lordi (CFL) di energia coperta da fonti rinnovabili è pari al 17,8%, un dato in diminuzione rispetto a quello rilevato l'anno precedente (18,3%) ma superiore, per il quinto anno consecutivo, al target assegnato all'Italia dalla Direttiva 2009/28/CE per il 2020 (17,0%).
La flessione dell'indicatore percentuale relativo all'overall target (da 18,3% del 2017 a 17,8% del 2018) è il risultato dell'effetto di due trend opposti:

  • al numeratore la contrazione dei consumi di FER, legata soprattutto ai minori impieghi di biomassa solida per riscaldamento nel settore termico (il 2018 è stato un anno relativamente caldo) e alla minore produzione da pannelli solari fotovoltaici nel settore elettrico (a causa di peggiori condizioni di irraggiamento);
  • al denominatore l'aumento dei consumi complessivi, che ha riguardato principalmente i consumi di carburanti.

La differenza rispetto alla traiettoria individuata nel Piano di Azione Nazionale per lo stesso 2018 è di circa 4 punti percentuali.


 
Scarica dati in formato excel