Accesso

COVID-19, LE INIZIATIVE DEL GSE

Iniziative

TUTTE LE MISURE ADOTTATE PER CONTINUARE A SOSTENERE IL PAESE NEL SUO PERCORSO VERSO LA TRANSIZIONE ENERGETICA

Dopo le notizie dei primi contagi in Italia, il GSE ha  disposto alcune misure in grado di garantire la continuità delle attività, tutelando in primo luogo la salute dei dipendenti.




LE INIZIATIVE DEL GSE

​[accordion]
[titolo]

LA GESTIONE DELL'EMERGENZA

[/titolo]
[testo]

Le iniziative adottate a partire da fine febbraio sono state:

  • Comunicazione ai dipendenti di sospensione delle trasferte internazionali e nazionali;
  • Sospensione delle attività quali la partecipazione a convegni, corsi di formazione o ad altri eventi svolti in esterno nelle aree a rischio;
  • Sospensione dell'accesso in sede di ospiti;
  • Interruzione del servizio bar e ristorazione aziendale;
  • Pubblicazione sulla intranet aziendale e diffusione nelle aree comuni del decalogo redatto dal Ministero della salute e dall'Istituto superiore di sanità sui comportamenti da adottare per prevenire il contagio del Covid-19;
  • Divieto di accesso alle sedi di lavoro, salvo nei casi di assoluta necessità per garantire la continuità del servizio ovvero di assoluta e imprescindibile urgenza, restando lo svolgimento da remoto la modalità da seguire;
  • Obbligo a rimanere a casa in presenza di febbre (oltre 37,5) o di altri sintomi influenzali, avendo riguardo di chiamare il proprio medico di famiglia o l'autorità sanitaria
  • Invito ad adottare la massima prudenza anche nella vita privata e di attenersi scrupolosamente alle indicazioni del governo nonché al massimo senso di responsabilità civile.
[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DA REMOTO 

[/titolo]
[testo]

Ai fini di attuare in tempi ridotti il lavoro a distanza, alla luce della circolare ministeriale n. 1 del 2020, i dipendenti dotati di adeguati strumenti aziendali hanno potuto immediatamente iniziare a svolgere la propria attività lavorativa da casa mentre per i dipendenti dotati di pc personale è intervenuta da remoto l'assistenza tecnica informatica per la configurazione delle applicazioni necessarie.

È stata condivisa ai dipendenti l'informativa sulla salute e sicurezza nel lavoro agile (o da remoto) i sensi dell'art. 22, comma 1, L. 81/2017.

Il GSE ha avviato da martedì 10 marzo 2020 tutta la popolazione aziendale in lavoro da remoto, prevedendo l'accesso in sede per le sole situazioni di eccezionalità.

[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

LA TUTELA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

[/titolo]
[testo]

All'interno delle nostre sedi è stata effettuata la chiusura a chiave di tutte le porte degli uffici non utilizzati ed abbiamo incrementato la frequenza delle operazioni di sanificazione quotidiana delle pulsantiere, delle ringhiere, dei dispenser di disinfettante, delle maniglie delle porte dei bagni.

[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

LA TUTELA DEI DIPENDENTI CHE SI RECANO IN SEDE PER ESIGENZE IMPROROGABILI

[/titolo]
[testo]
  • Rispetto delle disposizioni delle Autorità sanitarie nazionali per quanto riguarda gli spostamenti casa-lavoro (ad esempio, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene in questo ambito);
  • Ritiro in sede della mascherina;
  • Misurare la temperatura all'ingresso in sede: se la temperatura è superiore ai 37,5°C non accedere in sede e contattare il proprio medico di base o il SSN;
  • Mantenimento della distanza droplet (1 metro) e lavaggio frequente delle mani come misure principali di prevenzione e per qualsiasi attività di lavoro;
  • Evitare il più possibile incontri di persona (utilizzare modalità a distanza);
  • Divieto di riunioni all'interno della stessa stanza;
  • Arieggiare gli ambienti con maggior frequenza (1 volta/ora) per favorire il ricambio d'aria;
  • Utilizzare esclusivamente i servizi igienici presenti nella propria area di lavoro (piano, corpo);
  • Utilizzare ascensori e aree break una persona per volta;
  • Limitare gli spostamenti nelle sedi (corridoi, etc.) al minimo indispensabile;
  • Differire laddove possibile gli orari di ingresso/pausa;
  • Evitare code e assembramenti in tutti gli spazi comuni incluse le scale;
  • In caso di attività particolari contattare preventivamente il Servizio di Prevenzione e Protezione per una valutazione di massima sulle misure organizzative e procedurali da applicare;
  • Informare tempestivamente le strutture competenti all'interno del GSE in presenza di qualsiasi sintomo influenzale avvertito durante l'espletamento della prestazione lavorativa in sede, avendo cura di tornare immediatamente a casa e chiamare il proprio medico di famiglia o l'autorità sanitari;
  • La comunicazione della presenza in ufficio, secondo le modalità già introdotte;
  • In caso di ospiti in deroga per ragioni di servizio improrogabili, gli stessi andranno preventivamente comunicati secondo le stesse modalità previste per i lavoratori e andranno rilevati e riaccompagnati in reception. 
[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

IL WELFARE

[/titolo]
[testo]
Il GSE ha sottoscritto una polizza assicurativa al fine di tutelare i propri dipendenti per rischio infezione da COVID.
[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

LE INIZIATIVE SOCIALI

[/titolo]
[testo]

Abbiamo avviato le campagne solidali interne “IO DONO" (rivolta all'INMI Lazzaro Spallanzani di Roma) e “IO DONO DI PIÙ" (rivolta all' INMI Lazzaro Spallanzani di Roma, alla Croce Rossa Italiana, alla Caritas di Roma e ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo) che ha visto coinvolti i dipendenti del GSE e del GME (per la seconda campagna solidale). Il successo delle due iniziative ha dimostrato, una volta di più, come le nostre energie non si fermano, neanche nei momenti più critici.

Nel mese di aprile è stata inoltre avviata la campagna di raccolta “1 kWh per il Paese", in collaborazione con tutti gli operatori del settore delle rinnovabili. La campagna, che consiste nel donare uno o più kWh a favore della Protezione Civile nazionale per la lotta al COVID-19, è stata indirizzata inizialmente a tutti gli operatori e cittadini che percepiscono incentivi in Conto Energia. A partire dall'11 maggio, è stata ampliata anche a tutti gli altri operatori delle rinnovabili elettriche. 

[/testo]
[/accordion]
​[accordion]
[titolo]

IL SUPPORTO AI CLIENTI

[/titolo]
[testo]

Per continuare a dare supporto ai clienti, resta attivo il servizio di Customer Care in lavoro da remoto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 chiamando il numero verde gratuito da rete fissa 800161616. 

[/testo]
[/accordion]

IO DONO UN'ORA
PER AIUTARE LO SPALLANZANI

Noi del GSE abbiamo deciso di donare un'ora del nostro tempo all'ospedale Spallanzani.

Guarda il video e, se puoi, dona anche tu. 

 
GLI ADEMPIMENTI PROROGATI
Siamo al servizio dell'Italia e promuoviamo misure a sostegno della Pubblica Amministrazione, delle imprese e dei cittadini.
Scopri la sezione dedicata agli adempimenti prorogati
1kWh PER IL PAESE
IL MONDO DELLE RINNOVABILI UNITO PER SOSTENERE L'ITALIA
Scopri i risultati della campagna di donazione promossa dal GSE a favore della Protezione Civile