Accesso

I TEE

CERTIFICANO I RISPARMI NEGLI USI FINALI DI ENERGIA

I Certificati Bianchi, o Titoli di Efficienza Energetica (TEE) sono titoli negoziabili che certificano i risparmi energetici conseguiti negli usi finali di energia, realizzando interventi di incremento dell'efficienza energetica. Il sistema dei CB è un meccanismo di incentivazione che si basa su un regime obbligatorio di risparmio di energia primaria per i distributori di energia elettrica e gas naturale con più di 50.000 clienti finali. Per ogni anno d'obbligo, dal 2017 al 2020, sono stati fissati gli obiettivi di risparmio che i distributori devono raggiungere attraverso la realizzazione di interventi di efficienza energetica.

I soggetti obbligati possono adempiere alla quota d'obbligo di risparmio in due modi:

  1. realizzando direttamente o attraverso le società da essi controllate, o controllanti, i progetti di efficienza energetica ammessi al meccanismo;
  2. acquistando i titoli dagli altri soggetti ammessi al meccanismo, ovvero altri distributori, ESCO certificate o utenti finali pubblici o privati che hanno nominato un EGE certificato.

Per ogni TEP (Tonnellata Equivalente di Petrolio) di risparmio conseguito grazie alla realizzazione dell'intervento di efficienza energetica, viene riconosciuto un Certificato per tutta la sua vita utile stabilita dalla normativa per ogni tipologia di progetto (da 3 a 10 anni). I soggetti volontari e i soggetti obbligati scambiano i CB sulla piattaforma di mercato gestita dal GME o attraverso contrattazioni bilaterali.

Tutti i soggetti ammessi al meccanismo sono inseriti nel Registro Elettronico dei Titoli di Efficienza Energetica presso il GME.


OBIETTIVI QUANTITATIVI NAZIONALI

I risultati da raggiungere sono per il:

2017: 7,14 Milioni di TEP;
2018: 8,32 Milioni di TEP;
2019: 9,71 Milioni di TEP;
2020: 11,19 Milioni di TEP.

Gli obiettivi includono gli interventi associati al rilascio dei Certificati Bianchi, energia da Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR), gli interventi che continuano a generare risparmi anche dopo la conclusione del periodo di vita utile e gli interventi di efficientamento eseguiti nell'ambito del D.M.106 del 20/05/2015.


​LE NORME 

CHE 

REGOLANO 

I TEE

D.M.11 gennaio 2017;                                                                                                                             
D.M. Attività Produttive 20/07/2004;                                                                                                               D.M. Sviluppo Economico 28/11/2012;                                                                                                               
Deliberazione dell'Autorità 09/2011.
                                                                                                                                 

​CUMULABILITA' CON ALTRI INCENTIVI

Certificati Bianchi non possono essere cumulati con altre tipologie di incentivi statali richiesti per il medesimo progetto.


CERTIFICATI BIANCHI 

PER LA 

CAR

La cogenerazione è la produzione combinata, in un unico processo, di energia elettrica - o meccanica -  e calore. Per le unità di cogenerazione riconosciute CAR (Cogenerazione ad Alto Rendimento) è previsto l'accesso al meccanismo dei Certificati Bianchi, secondo le condizioni e le procedure stabilite dal D.M. 05/09/2011. Il GSE provvederà al riconoscimento del funzionamento CAR per le unità di cogenerazione che lo richiedono, svolgendo una attività di verifica e controllo per determinare il numero di TEE cui hanno diritto tali unità.